CNA - Associazione della Città Metropolitana di Torino - adotta-uno-stilista-la-torino-fashion-week-torna-a-pinerolo
Adotta uno stilista: la Torino Fashion Week torna a Pinerolo


Non solo protesta in difesa del commercio al dettaglio e dell’artigianato di territorio, ma anche azioni concrete a sostegno delle categorie. Proprio mentre CNA sta chiedendo a livello nazionale di estendere le misure del Decreto Ristori a tutte le imprese, consapevole del fatto che il calo del lavoro è drammatico e riguarda tutti, indistintamente, a livello locale CNA Torino e l’Associazione commercianti ed esercenti del pinerolese non stanno certo con le mani in mano e in queste settimane difficili di lockdown parziale che stanno costringendo tantissimi commercianti e artigiani a ridimensionare il proprio lavoro oppure a fermarsi, ha messo in campo un nuovo progetto che vuole essere una sfida e una iniezione di ottimismo per andare avanti.

La Torino Fashion Week, evento moda di rilievo internazionale sostenuto dalla CNA che ha preso simbolicamente il via a Pinerolo il 5 settembre scorso con la mostra Anteprima che si è svolta al Teatro Sociale per il calendario di Artigianato Diffuso, dopo aver incassato nella sua versione 100% digital qualcosa come 1 milione di visualizzazioni sul web sta offrendo il pretesto per lanciare sul territorio un importante progetto di promozione di artigiani e commercianti che gode anche del Patrocinio della Città di Pinerolo e del sostegno della Camera di commercio.

Si tratta di “Adotta uno stilista”, iniziativa che ha preso forma in questi giorni pur tra mille difficoltà coinvolgendo dodici attività commerciali di Pinerolo associate alla CNA e dodici stilisti emergenti aderenti a CNA Federmoda che hanno sfilato a La Rinascente per la Torino Fashion Week lo scorso 9 ottobre. I protagonisti di questo progetto sono Chiale Arreda, Zonafranca abbigliamento, Beatrice Viaggi, Angolo Fiorito, Reita, Biba’s abbigliamento, Rogirò Hi-Fi, Tendenze, Lukito, Griva arredamenti, New Barcelona abbigliamento e Al 30 calzature. Gli stilisti coinvolti sono invece: Atelier Adelyur, Atelier Regina Guasco, La Curaca (Celeste Moreno), Miruna Mod’Art Flowers, Manifactura Bijoux, Giannaesse (Gianna Sicurella), Maria Rita Ferlito, Verman’s Style, Miss Little C, Olesea Suharenco, Nazarena Vesentini, Nicole Baratta.

Grazie al supporto artistico della scenografa Eleonora Rasetto che aveva già firmato la mostra “Anteprima Torino Fashion Week”, sono state allestite dodici vetrine emozionali identificate da un apposito pannello che presentano gli abiti degli stilisti contestualizzandoli con i prodotti del singolo negozio. L’intero progetto viene promosso attraverso spazi pubblicitari su l’Eco del Chisone e grazie a post sponsorizzati su Facebook, sulla pagina di CNA Torino (@cnatorino), che invitano il pubblico del pinerolese a vedere le vetrine durante i brevi spostamenti consentiti per legge e a raggiungere le attività aperte, ma soprattutto si rende possibile la promozione sull’importante socialnetwork di tutti i negozi e degli stilisti coinvolti, proponendo ai consumatori una nuova modalità di acquisto che passa attraverso l’uso delle nuove tecnologie digitali e la consegna dei prodotti a domicilio.

Una modalità che peraltro è destinata a diventare, per molte ragioni, il futuro del commercio e dell’artigianato. Tutti i commercianti sono stati intervistati e sulla pagina Facebook di CNA Torino verranno pubblicati, a cadenza regolare, brevi post per far sentire dalla loro viva voce la voglia di andare avanti e di continuare a svolgere il loro importante lavoro.

CNA Torino mette, inoltre, a disposizione dei propri soci la piattaforma ecommerce http://ecom.impreseatorino.it  che consente a un prezzo minimo di dotarsi di un negozio virtuale per servire a distanza la propria clientela.


Eventi




Intervista TGR Piemonte, 27 aprile 2020, Presidente CNA Torino Nicola Scarlatelli sulla decisione di posticipare ulteriormente la riapertura di parrucchieri e centri estetici
          

         

CNA - Associazione della Città Metropolitana di Torino - Via Millio 26 10141 Torino (To) - Italia
Tel. +39.011.1967.2111 - Fax +39.011.1967.2194 - 2192 - 2251 - P. Iva 06611450013 Cod. Fiscale 80082230014
Informativa Privacy CNA Torino - Informativa Legge 124/2017