CNA - Associazione della Città Metropolitana di Torino - attivit-di-manutentore-aree-verdi-obblighi-entro-il-22-02-2020
Attività di manutentore aree verdi - obblighi entro il 22-02-2020

Le imprese operanti nel settore delle aree verdi entro il 22 Febbraio 2020 avranno l'obbligo di  frequentare un apposito corso formativo per esercitare l'attività di manutentore del verde o dovranno dimostrare il possesso di requisiti che giustifichino l'esenzione dalla frequenza del corso.

In virtù della Delibera regionale che disciplina l'attività di manutentore del verde, evitando così che i semplici amanti del pollice verde si improvvisino in un'attività complessa che richiede invece competenze specifiche, informiamo che la CNA è a disposizione delle imprese del settore per poterle supportare:

- redigendo la pratica per dimostrare il possesso dei requisiti che consentono L'ESENZIONE dalla frequenza del corso ad un costo ridotto riservato agli associati;

- erogando il corso di Formazione tramite l'ente abilitato al rilascio dell'idoneità all'esercizio della professione, ad un costo agevolato riservato agli associati CNA.

Per comprendere e ricevere informazioni su quali sono gli adempimenti a cui la Vs impresa deve ottemperare (frequenza/esenzione dal corso/modifica del codice Ateco), in base al singolo caso, invitiamo a compilare il modulo allegato  e ritrasmetterlo all'indirizzo e mail gbrancatisano@cna-to.it

Per l'esercizio della professione di "manutentore di aree verdi", sono infatti previste conoscenze ed abilità  da acquisire durante un percorso formativo obbligatorio di 180 ore (di cui almeno 60 ore di attività pratiche), con obbligo di frequenza per almeno l'80% del percorso formativo, al cui termine verrà riconosciuto un attestato di idoneità dagli enti abilitati.

Tali corsi, sono rivolti al titolare (o al preposto facente parte dell'organico dell'impresa) che si occupa di manutenzione del verde, la cui impresa sia iscritta in CCIAA in data successiva al 25/08/2016 o a coloro che intendono avviare l'attività di manutentore del verde e che non sono in possesso di un titolo di studio in discipline agrarie e paesaggistiche.

Sono esentate dalla frequentazione del corso le figure che hanno maturato almeno due anni di esperienza (alla data del 22/02/2018), applicabile solo alle imprese iscritte in CCIAA alla data del 25/08/2016 e ancora in attività con codice ateco 81.30.00, anche come codice secondario o in possesso di una qualifica ritenuta idonea (si rimanda al punto 11 dell'Allegato A della Delibera).

La richiesta di esenzione dovranno essere trasmesse agli organismi preposti all'iscrizione in CCIAA o agli Albi delle imprese artigiane (anche tramite CNA) , entro il 22 febbraio 2020.

Dopo il 22/02/2020 l'idoneità potrà essere dimostrata solo con il possesso di un titolo di studio ritenuto idoneo o con il corso di formazione regionale di 180 ore.

Non sarà più possibile ricorrere al solo possesso del requisito dell'esperienza lavorativa. Dopo tale data, la dimostrazione dell'esperienza lavorativa concorrerà all'ottenimento di crediti formativi che daranno diritto all'accesso diretto all'esame finale eventualmente esonerando dalla frequentazione totale o parziale del corso.


Allegati



Eventi





          

         

CNA - Associazione della Città Metropolitana di Torino - Via Millio 26 10141 Torino (To) - Italia
Tel. +39.011.1967.2111 - Fax +39.011.1967.2194 - 2192 - 2251 - P. Iva 06611450013 Cod. Fiscale 80082230014
Informativa Privacy CNA Torino - Informativa Legge 124/2017