CNA - Associazione della Città Metropolitana di Torino - bonus-a-fondo-perduto-alle-imprese-con-un-calo-fatturato-di-un-terzo
Bonus a fondo perduto alle imprese con un calo fatturato di un terzo

Con il Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate del 10 giugno 2020, sono state definite le modalità di presentazione dell’istanza, il suo contenuto informativo, i termini di presentazione ed ogni altro elemento necessario per richiedere ed ottenere il contributo a fondo perduto previsto dall’articolo 25 del Decreto legge 19 maggio 2020, n.34 (cosiddetto “Decreto Rilancio”), di cui avevamo già dato notizia nello scorso numero di Corriere Artigiano. Il contributo spetta ai titolari di partita Iva che hanno subito la riduzione di almeno un terzo del fatturato ad aprile 2020 rispetto ad aprile 2019. Ai soggetti che hanno iniziato l’attività a decorrere dal 1° gennaio 2019 spetta in ogni caso. Il contributo spetta ai soggetti che nell’ultimo periodo di imposta hanno conseguito un fatturato non superiore a 5 milioni di euro. L’ammontare del contributo è determinato applicando una percentuale alla differenza tra l’ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2020 e l’ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2019, nel modo seguente: 20%, se i ricavi e i compensi dell’anno 2019 non superano la soglia di 400 mila euro; 15%, se i ricavi e i compensi dell’anno 2019 non superano la soglia di 1 milione di euro; 10%, se i ricavi e i compensi dell’anno 2019 non superano la soglia di 5 milioni di euro. Viene, comunque, garantito un contributo minimo per un importo non inferiore a 1000 euro per le persone fisiche e a 2000 euro per i soggetti diversi dalle persone fisiche. Il contributo a fondo perduto è escluso da tassazione sia per quanto riguarda le imposte sui redditi sia per l’Irap e non incide sul calcolo del rapporto per la deducibilità delle spese e degli altri componenti negativi di reddito, compresi gli interessi passivi. Per la presentazione della pratica le aziende di cui CNA tiene la contabilità possono fare riferimento all’ufficio di pertinenza. Il modulo della domanda dovrà essere presentato in modalità telematica dal 15 giugno al 13 agosto 2020 ed è disponibile insieme alle relative istruzioni sul sito www.agenziaentrate.gov.it

3 minuti per...RIPARTIRE
Eventi




Intervista TGR Piemonte, 27 aprile 2020, Presidente CNA Torino Nicola Scarlatelli sulla decisione di posticipare ulteriormente la riapertura di parrucchieri e centri estetici
          

         

CNA - Associazione della Città Metropolitana di Torino - Via Millio 26 10141 Torino (To) - Italia
Tel. +39.011.1967.2111 - Fax +39.011.1967.2194 - 2192 - 2251 - P. Iva 06611450013 Cod. Fiscale 80082230014
Informativa Privacy CNA Torino - Informativa Legge 124/2017